Seleziona una pagina

L’efficientamento energetico è un magnifico concetto, racchiude in sé la sintesi della perfezione ed aspira a divenire l’amico fidato di ogni PMI italiana. Ma a cosa ci riferiamo di preciso quando si parla di politiche legate ad una migliore gestione del fabbisogno energetico delle nostre imprese? In termini tecnici l’efficienza energetica è la relazione che esiste, all’interno di un determinato sistema, tra la potenza in uscita e quella in entrata. Quindi, quando parliamo di efficientamento energetico, facciamo riferimento alla nostra capacità di essere più sostenibili e di produrre di più consumando di meno.

Per questo motivo abbiamo pensato a #GREENPMI, che nasce con l’obiettivo di promuovere la cultura dell’efficienza e dell’innovazione per le PMI italiane, ed è un’iniziativa promossa da GESCO con il patrocinio di Federalimentare.

Perciò preparatevi, nei prossimi mesi queste pagine web si popoleranno di idee, punti di vista, articoli, reportage, interviste e tanti contributi intorno al tema dell’energia e dei relativi processi di efficientamento. Perchè crediamo che sia sempre più forte il bisogno di migliorare i propri processi produttivi, con l’obiettivo di essere più sostenibili per noi e per il pianeta dove abitiamo e far sì che il futuro sia più green per tutte le PMI italiane.

Se vi chiedete perchè ci siamo rivolti proprio alle PMI, la risposta risiede nel tessuto produttivo italiano, dove le PMI sono le protagoniste assolute dello scenario economico, rappresentano il motore silenzioso ed innovativo: sono dinamiche, flessibili, creative e sempre in grado di meglio adattarsi ai cambiamenti degli scenari economici contemporanei. In sostanza rappresentano la carta vincente del nostro paese.

Inoltre, il settore dell’industria alimentare ed agroalimentare in Italia è principalmente e largamente composto da PMI, le quali spesso faticano e non sempre riescono a dotarsi delle risorse necessarie per introdurre processi di innovazione.

Innovare, in questo contesto, vuol dire dotarsi degli strumenti indispensabili che permettano alle molte PMI italiane di divenire #GREENPMI, di adottare perciò un approccio che sia rivolto ad una riduzione del fabbisogno energetico a fronte di una crescita in termini economici e produttivi.

Ridurre il proprio fabbisogno energetico significa infatti liberare risorse preziose, che possono essere impiegate su altri aspetti essenziali della vostra impresa.

Perchè #GREENPMI?

  • Per promuovere il trasferimento di conoscenze e l’innovazione all’interno dei processi industriali delle PMI italiane che operano in vari settori dell’industria
  • Per informare e coinvolgere le #GREENPMI su processi che siano in grado di potenziare la competitività delle PMI in tutte le sue forme ed aumentare la redditività delle aziende
  • Per incentivare l’uso efficiente delle risorse e il passaggio ad una economia con sempre più basse emissioni di gas dannosi e più sostenibile per l’ambiente

In Italia, oggi forse più che mai, si respira un viscerale bisogno di crescita e questa può realizzarsi solo se si ha la consapevolezza che la competitività delle PMI italiane la si crea attraverso i processi di innovazione.

Le PMI italiane hanno tutte una propria specifica conoscenza, sono spesso legate alle loro tradizioni culturali e identitarie, ma con il proprio sguardo curioso sempre rivolto oltre i confini territoriali e nazionali.

Noi siamo convinti che con il loro vasto patrimonio di valori le PMI italiane possono dialogare con l’ambiente, creare delle relazioni con i territori in cui operano, innovare e divenire delle #GREENPMI. Quindi se ci vorrete seguire in questo nostro cammino, che inizia oggi, faremo di tutto per dimostrarvelo, e magari l’efficientamento energetico, da concetto ostico e difficile da pronunciare, diverrà alla fine il vostro amico più fidato.

Se sei una PMI ti invitiamo ad iscriverti e scoprire i vantaggi che #GREENPMI può portare alla tua impresa.

Verranno selezionate 50 PMI per le quali si realizzeranno altrettanti progetti per renderle energeticamente più efficienti.