Seleziona una pagina

L’Italia guida la rivoluzione delle B Corp, con oltre 40 Benefit Corporation sul suo territorio. Il concept che sta dietro a questo nuovo modo di fare impresa nasce in America nel 2006. L’obiettivo è quello di innovare grazie all’impatto positivo nei confronti delle persone, dell’ambiente e della comunità di riferimento. Le B Corp italiane si sono riunite per la prima volta, tutte insieme, lo scorso primo dicembre a Milano, presso lo spazio Base.

Le B Corp cercano di mantenere i più elevati standard in ambito ambientale e sociale, per garantire un equo compenso ai lavoratori e lavorare con la massima sostenibilità nei confronti dell’ambiente, anche se sono imprese e business di tipo tradizionale. Ma sotto a questa “corazza” economica batte un cuore etico.

I numeri delle Benefit Corporation continuano a crescere in tutto il mondo. Oggi ci sono più di 2.000 aziende distribuite su 50 paesi diversi, che danno lavoro a circa 150.000 persone, con una media di 75 dipendenti per ogni azienda. Complessivamente, queste aziende, generano un fatturato da 22 miliardi di dollari, che corrispondono ad una media di 75 milioni di dollari per ogni azienda.

L’Italia mantiene un primato rispetto agli altri paesi per quanto riguarda le Benefit Corporation. È infatti il primo paese al mondo ad avere introdotto nel proprio ordinamento le Società Benefit. Come ricorda Mauro Del Barba, Senatore e promotore della legge: “…abbiamo lavorato per introdurre nel nostro ordinamento le Società Benefit e oggi siamo il primo Stato sovrano al mondo ad averlo fatto.” L’obiettivo è quello di far sì che l’Italia sia il cuore, e l’anima, di tale rivoluzione, intorno a cui costruire un’Europa sempre più interessata al benessere sociale.

Il processo di transizione verso un’economia dai marcati tratti sociali è in corso, in particolar modo in Italia, vedi anche la recente riforma del terzo settore. Se oggi le B Corp in Italia sono 40, nel 2017 se ne prevedono ben 150. La crescita è esponenziale, in questa fase. Nativa è stata la prima Benefit Corporation nata in Italia, e tuttora rimane una delle guide del cambiamento che sta avvenendo nel nostro paese.

Anche l’energia gioco un ruolo centrale tra le Benefit Corporation, in quanto asset fondamentale per la tutela dell’ambiente. Quindi intorno ai temi del risparmio energetico e dell’efficienza energetica si registra un rinnovato interesse. Conditio sine qua non, se il nostro obiettivo è il benessere del pianeta e dei suoi abitanti.