Seleziona una pagina

Regolamento

#GREENPMI non richiede alcuna forma di investimento o esborso di denaro da parte dei soggetti partecipanti al progetto.

SOGGETTO PROMOTORE

GESCO è una Energy Service Company (E.S.Co) certificata secondo la norma UNI CEI 11352:2014, che ne garantisce le capacità tecniche, gestionali e finanziarie. Dal 2006 GESCO promuove l’utilizzo razionale e consapevole dell’energia per favorire il raggiungimento degli obiettivi di competitività aziendale, efficienza produttiva e sostenibilità.

 

  1. Eleggibilità

Il progetto #GREENPMI è ideato e gestito da GESCO in tutte le sue fasi. La sua validità è estesa a tutto il territorio nazionale.

La selezione è aperta a tutte le piccole e medie imprese, come definite dal D.M. 18 aprile 2005 (GU N. 238 del 12/10/2005), con sede in Italia.

Tutte le aziende interessate a partecipare all’iniziativa devono fornire il nome dell’azienda, un soggetto referente ed i recapiti aggiornati, al fine di essere contattate per definire tempi e modi di comunicazione delle informazioni necessarie alla selezione.

#GREENPMI si riserva il diritto di intervenire su Grandi Imprese da utilizzare come casi studio per la divulgazione dei risultati del progetto.

La partecipazione alliniziativa è gratuita in tutte le sue parti.

 

  1. Scopo delliniziativa

Lo scopo delliniziativa è sostenere le piccole e medie imprese italiane attraverso la realizzazione di interventi tecnologici finalizzati a riduzione e razionalizzazione dell’uso di energia con evidenti benefici sugli economics delle aziende partecipanti.

GESCO selezionerà 50 aziende per le quali individuerà e realizzerà interventi per l’efficienza energetica. Questi saranno regolamentati tramite lo strumento dei Contratti di Rendimento Energetico (EPC – Energy Performance Contract) previa adeguata Diagnosi Energetica preliminare.

I partecipanti accettano di riservare a GESCO la più ampia autonomia decisionale in riferimento all’iniziativa.

 

  1. Come Partecipare

Per partecipare alla selezione, le aziende interessate devono:

(1) visitare il sito http://greenpmi.it;

(2) accedere alla sezione ‘Partecipa’;

(3) inserire i seguenti dati: ‘nome azienda’, ‘nome referente’, ‘sito web’, ‘e-mail’, ‘ragione sociale’, ‘settore attività dell’azienda’;

(4) autorizzare GESCO al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003.

Tutte le PMI correttamente inserite verranno classificate in base ai criteri presenti al punto 5 e valutate al fine di essere inserite nella selezione di aziende che beneficeranno gratuitamente di un miglioramento delle proprie prestazioni energetiche.

 

  1. Periodo del progetto

#GREENPMI è attivo dal 01/06/2015

Le domande di partecipazione dovranno pervenire tramite la compilazione dell’apposito modulo di adesione su http://www.greenpmi.it .

Saranno prese in considerazione tutte le richieste di partecipazioni pervenute a partire dal 01/06/2015 fino al 31/12/2016.

 

  1. Selezione e Notifica (di avvenuta selezione)

La selezione delle aziende avverrà ad insindacabile giudizio di GESCO e sarà basata su tre parametri principali:

(1) la tipologia degli impianti;

(2) la capacità di sviluppo e le potenzialità di efficientamento energetico;

(3) la fattibilità tecnica e finanziaria;

(4) l’impegno ecosostenibile.

La selezione sarà svolta a cura di una giuria presieduta dalla Direzione generale GESCO e composta da soggetti di comprovata esperienza tecnica, finanziaria e legale.

Le cinquanta PMI che saranno selezionate riceveranno la notifica di avvenuta selezione via e-mail entro 30 giorni dall’invio della richiesta.

I selezionati avranno a disposizione ulteriori 15 giorni per rispondere alla notifica di avvenuta selezione di GESCO. In assenza di una risposta nelle tempistiche suddette, l’azienda selezionata perderà automaticamente il diritto alla partecipazione. In tal caso, un’altra azienda verrà inserita al suo posto.

 

  1. Attività

Per le prime 50 PMI classificate secondo i criteri del punto precedente l’iniziativa prevede le fasi di seguito descritte.

Diagnosi Energetica (DE)

La Diagnosi sarà svolta da GESCO per mezzo del proprio team di esperti in Gestione dell’energia certificati UNI CEI 11339:2009 ‘Gestione dell’energia – esperti in gestione dell’energia’, garantendo così iI più elevato standard professionale. Questa servirà a definire efficacemente i profili di consumo energetico della realtà analizzata e ad indentificare e quantificare le opportunità di risparmio sia dal punto di vista tecnologico che in termini di analisi costi-benefici.

Energy Performance Contract (EPC)

Accertata la sussistenza di tutti i prerequisti, seguirà la redazione del contratto di rendimento energetico (EPC) contenente la descrizione di tutti gli interventi di efficientamento che saranno effettuati, stabilendone l’ordine di priorità e l’eventuale possibilità di coordinamento tra gli stessi.

Gli interventi porteranno al miglioramento delle performance energetiche dell’azienda rispetto alla situazione preesistente, ossia la riduzione in valore assoluto dei consumi di energia primaria a parità di output.

L’EPC è un contratto con il quale chi realizza l’intervento ne sostiene i costi e si impegna a garantire un vantaggio in termini di miglioramento dell’efficienza energetica per il beneficiario, che potrà godere senza oneri di un aumento del valore d’impresa derivante dall’innovazione tecnologica.

Realizzazione interventi

Progettazione, esecuzione e collaudo degli interventi individuati dalla DE, ivi compreso il sistema di monitoraggio energetico e funzionale.

Conseguimento dei risultati

Gestione e manutenzione degli interventi; monitoraggio delle perfomance; verifica del risparmio economico garantito contrattualmente.

GESCO si riserva la libertà decisionale assoluta su procedimenti e valutazioni.

 

  1. Responsabilità

GESCO, nonché le rispettive società affiliate, amministratori, dirigenti, consulenti professionali, dipendenti ed agenzie non sono responsabili di:

(a) documenti inviati tardivamente oppure in forma incompleta;

(b) cattivo funzionamento o guasto telefonico, elettronico, di hardware, software, della rete, di internet o altro tipo di guasto relativo ai computer o alle comunicazioni utilizzate per la trasmissione e per la registrazione dei contenuti;

(c) eventuale distruzione, danneggiamento o perdita delle iscrizioni provocati da eventi che esulano dal loro controllo;

(d) eventuali errori di stampa o tipografici presenti sui materiali associati all’iniziativa.

Con la partecipazione all’iniziativa #GREENPMI, le aziende selezionate diventano responsabili di ogni violazione del presente Regolamento e sollevano GESCO, nonché le rispettive società affiliate, amministratori, dirigenti, consulenti professionali, dipendenti e agenzie, da ogni tipo di responsabilità, manlevandoli, sostanzialmente e processualmente, e tenendoli indenni da qualsiasi pretesa anche di terzi a qualsivoglia titolo, comunque avente causa della violazione del presente Regolamento e/o dalla violazione di leggi o regolamenti o provvedimenti amministrativi.

 

  1. Disposizioni generali

Le aziende partecipanti accettano di essere vincolate al presente Regolamento.
GESCO si riserva il diritto di modificarne i contenuti in qualsiasi momento e comunque dando tempestivamente comunicazione agli interessati. A sua sola ed esclusiva discrezione, GESCO si riserva di sospendere od annullare l’iniziativa o la partecipazione di qualsiasi PMI, qualora virus, bug, intervento umano non autorizzato o altre cause che esulino dal controllo di GESCO, vadano a compromettere l’amministrazione, la sicurezza od il regolare svolgimento delle attività.

GESCO si riserva il diritto di escludere tutte le aziende non ritenute idonee a partecipare all’iniziativa o quelle che, pur essendo idonee, disattendono quanto disposto dal presente Regolamento.

Eventuali domande relative al presente Regolamento vanno inviate via mail all’indirizzo info@greenpmi.it, oppure inviate per posta al seguente indirizzo: Z. I. Belvedere n. 83 ingr. 2, Colle di Val d’Elsa 53034 Siena.

 

Scarica il regolamento in PDF